Luca Vicentini
Tosca D'Aquino

LUCA VICENTINI  (28 anni, vive in provincia di Varese)

- Aiuto chef vip: TOSCA D’AQUINO
- Parente assaggiatore in giuria: la mamma Maria Teresa

La vita: Luca è nato a Gallarate e vive a Oggiona in provincia di Varese.
E’ tornato a vivere in famiglia di recente. A 18 anni infatti, per motivi di studio era andato ad abitare da solo. E’ molto legato alla mamma, al papà Roberto, 53 anni, impiegato in un azienda che si occupa di nuovi materiali plastici e al fratello Andrea 15 anni, studente di Liceo. Sono persone semplici che conoscono l’umiltà.
Luca è stato sempre un ragazzo bravo e diligente, si è sempre dato tanto da fare per emergere e fare qualcosa di diverso dagli altri. Si è laureato in ingegneria informatica e si sta specializzando in “intelligenza artificiale e creazione di giochi e applicazioni”. E’ fortissimo in matematica e fisica.
Lavora saltuariamente per un catering a domicilio (“lo Gnocco in cucina”, la cui particolarità è che i cuochi sono dei ragazzi di bellissima presenza), e si mantiene agli studi specialistici di ingegneria facendo di tanto in tanto il modello pubblicitario.

Rapporto con  la cucina: per Luca la cucina è una passione familiare trasmessa dalle nonne che cucinavano benissimo e dagli zii ristoratori. In pratica racconta che cucina da sempre. A casa è lui che prepara pranzo e cena.
Per un periodo ha cucinato nell’agriturismo dei genitori della sua ex fidanzata dove ha fatto esperienza e ha seguito un corso di formazione. Si è molto divertito e ha capito in quell’occasione che una passione poteva diventare un lavoro.
In cucina Luca si rilassa e sperimenta la sua creatività con diversi accostamenti. “Il piatto” dichiara “non deve solo buono ma anche bello da vedere. Mi piace curare ogni dettaglio”

Il piatto forte: tortelloni al nero di seppia
Il piatto per sedurre: tortino cioccolato e rum
Il piatto peggiore: piatti  e dolci con la cannella

Corso: ha frequentato un corso per cuoco di I° livello presso “i piaceri del palato Academy” nel 2012

Parente assaggiatore: la mamma Teresa Maria Teresa, 52 anni, impiegata attualmente in mobilità. E’ una persona timida ma ironica che non avrebbe mai pensato ad una esperienza televisiva. Purtoppo non sta lavorando e piuttosto che farsi prendere dalla preoccupazione si potrebbe distrarre e rilassare accompagnando il figlio in questa avventura. Teresa è veramente fiera di Luca per le soddisfazioni che questo suo figliolo le ha dato e continua a darle. Si vanta un po’ del fatto che Luca è il figlio che tutte le mamme vorrebbero.

Altri interessi e passioni: Luca è senza dubbio uno sportivo: nuota in una squadra agonistica, con ottimi risultati, le sue specialità sono i 50 stile libero e 50 delfino
Ascolta tanta musica, è fissato per giochi elettronici.
Ha un passato da calciatore, portiere per la precisione: ha iniziato a 6 anni con l’Inter dove è rimasto fino alle giovanili, è arrivato a giocare in serie C e nella serie B Svizzera. Poteva fare una bella carriera da sportivo ma ha preferito comunque continuare gli studi e laurearsi abbandonando l’attività agonistica e professionistica. Scelta che non rinnega affatto.

Note: Luca è un ragazzo molto carino, semplice, comunicativo, determinato e  affidabile, con uno spiccato temperamento sportivo. Ha una fidanzata da pochi mesi.
Ha tanti interessi ma sogna di aprire un piccolo ristorante a Milano, magari riadattando un loft e di portare sempre più avanti gli studi informatici.


TOSCA D’AQUINO
IN COPPIA CON: LUCA VICENTINI

SU DI LEI…
Nasce nel capoluogo campano il 10 giugno 1966.
Fin da bambina dimostra di avere una spiccata attitudine per la recitazione e così debutta a soli 15 anni nelle tv private partenopee al fianco di Vittorio Marsiglia.
A 16 anni, ottiene un ruolo nella trasmissione "Bum Bum all'italiana" e a 19 anni si trasferisce definitivamente a Roma, convinta di doversi qualificare al meglio per riuscire ad intraprendere la carriera di attrice: lo fa iscrivendosi all'Accademia d'Arte Drammatica Silvio D'Amico.
Nel 1986, Pippo Baudo la vuole nel cast del programma "Fantastico", mentre l'anno successivo si prepara già per il suo primo film, nel ruolo di un’avvenente cameriera: la commedia a episodi di Bruno Corbucci e Giorgio Capitani Rimini, Rimini - Un anno dopo(1987) con Gianfranco D'Angelo e Sabrina Ferilli.
Quest’esordio segna l’inizio di una felice carriera: nel 1989 interpreta Scugnizzi di Nanni Loy, nel 1990 Il viaggio di Capitan Fracassa di Ettore Scola e Paganini di Klaus Kinski, più buona parte dei film di Pappi Corsicato.
Nel 1991 entra a far parte del cast del programma televisivo “Avanzi”.
Dopo essersi dedicata per un lungo periodo al teatro torna sul grande schermo diretta da Leonardo Pieraccioni che la imporrà definitivamente nel suo più grande successo: Il ciclone (1996) con Massimo Ceccherini, Paolo Hendel, Lorenza Forteza, Natalia Estrada. Il suo "piripì" diventa un verso di culto, che tutti gli italiani di quegli anni conoscono e sanno rifare…
Verranno poi Vincenzo Salemme e Claudio Bonivento, ma soprattutto Giorgio Panariello, che la vorrà come showgirl al suo fianco nel varietà "Torno Sabato".
 Dal 2000 in poi inizia un lungo periodo nel quale è impegnata nella fiction: Padre Pio (2000), L'uomo che piaceva alle donne - Bel Ami (2001), Donne di mafia (2001, del quale è protagonista), Papa Giovanni - Ioannes XXIII (2002),  Meucci (2005) e Il grande Torino (2005).
 Poi tornerà al cinema con Danny DeVito nel cinepanettone Christmas in Love.
Nel 2007 partecipa alla seconda edizione del programma condotto da Milly Carlucci, Notti sul ghiaccio.
Nel 2011 torna sul grande schermo con Ex: amici come prima!, diretta da Carlo Vanzina.
ATTUALMENTE  si sta dedicando al teatro:è stata impegnata nello spettacolo teatrale “Maldamorè”, storia di tradimenti e riconciliazioni nel tipico filone della commedia all’italiana: ad affiancarla proprio il nostro UGO DIGHERO.
VITA PRIVATA: Compagna del produttore Massimo Martino e madre di Edoardo, 14 anni, (avuto dalla precedente unione con Mauro Gabrielli) e  di Francesco, 7anni.

TOSCA E LA CUCINA
Tosca è davvero una cuoca eccellente ed una grande esperta di cucina.
Questa passione gliela ha trasmessa la sua famiglia, ma, al contrario del tradizionale clichè, i veri esperti a casa sua erano gli uomini. Il nonno faceva una sacher torta speciale (nonostante non sia certo un piatto tipico della tradizione partenopea…), il padre è un ottimo cuoco di primi piatti, ed il fratello Gustavo è stato per lei il maestro dal quale imparare. Quando erano ragazzini i due fratelli D’Aquino erano gli addetti a preparare manicaretti per tutti e per tutte le feste: entrambi non amavano comprare nulla ma amavano prepare con le proprie mani tutte le pietanze, a partire dal pane. Ancora oggi Tosca fa vari tipi di pane, anche di forme diverse, per tutta la sua famiglia e, proprio per questo motivo, a casa si è fatta mettere 3 forni!!!
Per la gioia del suo compagno e dei suoi due figli, le piace cucinare di tutto ma in particolar modo le piace creare ed usare la fantasia: a dispetto del suo lavoro, ha pochissima memoria per quanto riguarda le ricette e, se proprio deve eseguirle in maniera precisa, deve averle scritte davanti per poterle consultare più volte durante la preparazione.
Da buona napoletana il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane in stile tradizionale, come la faceva sua nonna Tosca. Da lei Tosca non ha ereditato solo il nome ma anche l’amore per i dolci. Ancora si ricorda quando, da bambina, la andava a trovare e sentiva il profumo della crema pasticcera fin dalla rampa delle scale del palazzo… Questa passione per i dolci è poi proseguita nel tempo in maniera così forte che Tosca ha deciso anche di seguire un corso di Cakedesign. Prepara dolci di ogni tipo e maniera e dice che, quando va in giro, ne è talmente orgogliosa che porta con se la foto delle torte che ha fatto, anzicchè quelle dei figli!!!
Molto agguerrita e competitiva, ci tiene molto ad aiutare il “suo” Luca a vincere il programma: l’unico concorrente che dice di temere è proprio il suo collega Ugo Dighero che, durante una tournee insieme, gli ha fatto assaggiare un ottimo spezzatino ai piselli che ancora si ricorda!!!

Rai.it

Siti Rai online: 847